Philips Messenger Phone Voip 433

Mobility

Un cordless che funziona come un telefono tradizionale e in più chiama a
costo zero i contatti di Microsoft Live Messenger attraverso Internet

A prima vista il telefono Voip 433 di Philips è un normale cordless domestico, con una sola differenza: dalla base trasmittente esce un cavo Usb. Dopo aver scaricato, installato e configurato l’ultima versione del software di messaggistica gratuito Msn Live Messenger basta innestare la spina Usb in una presa libera del computer e attendere il caricamento automatico dei driver. In pochi secondi si attiva il piccolo tasto verde nella parte bassa della tastiera, unico indizio rivelatore della particolarità di questo telefono: premendolo, sul luminoso schermo a colori della cornetta appare la rubrica dei contatti di messenger, che si possono chiamare telefonicamente come se fossero normali numeri di telefono fissi. La telefonata raggiunge il Pc collegato alla base del telefono che esegue Live Messenger, e da qui viaggia su Internet attraverso la connessione Adsl oppure Lan. Voip 433 è costruito in modo solido e accurato, come è doveroso aspettarsi visto il prezzo di acquisto elevato. La scelta di separare la base trasmittente da quella di ricarica è un’idea pratica che lascia appoggiare in ricarica la cornetta anche a parecchi metri dalla base trasmittente, costretta a stare a portata di cavo Usb dal computer. Si può anche acquistare una versione del telefono dove la base trasmittente è abbinata a due cornette identiche, ciascuna con una base di ricarica indipendente. Alla base del cordless si possono registrare fino a quattro cornette, che comunicano tra di loro in modalità interfono anche a computer spento. La cornetta pesa 130 grammi, distribuiti in modo bilanciato e con una presa confortevole; una clip in dotazione consente di appenderla facilmente alla cintura. La tastiera ha una disposizione tradizionale con un tasto direzionale che semplifica la navigazione del menu; i tasti hanno la giusta dimensione e separazione.Il menu su schermo è disponibile anche in lingua italiana, ma offre un numero di funzioni modesto: si possono modificare le suonerie solo scegliendo tra quelle predefinite, e le uniche funzioni addizionali sono la modalità babysitter (chiamata rapida al numero prefissato) e il cronometro. Manca una funzione vivavoce, e la rubrica telefonica interna ha solo 100 posizioni. Lo schermo a colori è retroilluminato per facilitare la lettura, ma la conseguenza è una breve autonomia delle batterie in dotazione, che sono due ministilo tipo AAA NiMh ricaricabili da 750 mAh: bastano comunque per il normale uso giornaliero. La base radio si alimenta con un piccolo alimentatore a spina e si collega anche alla linea telefonica tradizionale, attraverso un connettore nascosto sul fondo. La sua portata è nella media per gli apparecchi cordless conformi allo standard Dect, e può essere associata anche alle cornette di cordless telefonici tradizionali; in questo caso la funzione Voip è disattivata e il telefono funziona come un cordless tradizionale. Per chiamare attraverso Internet ci sono due possibilità. Chi sottoscrive l’abbonamento Live Messenger gratuito (dal portale Msn) chiama solo i corrispondenti che usano Live Messenger con cuffia e microfono sul Pc oppure altri telefoni Voip 433 Philips, mentre chi acquista crediti prepagati attraverso il portale Verizon Web- Call (indicato dal programma) può comporre direttamente il numero di telefono fisso o cellulare del corrispondente, che risponderà usando il suo solito telefono senza accorgersi di differenze. Le chiamate verso i telefoni fissi o i cellulari non sono gratuite, ma proposte a una tariffa vicina a quella del servizio concorrente SkypeOut. Non esiste invece un servizio di ricezione per le chiamate provenienti dalla rete telefonica fissa o mobile, quindi si può chiamare attraverso Internet un telefono fisso, ma si può ricevere una telefonata proveniente da una linea tradizionale soltanto nella modalità telefono standard, continuando a usare la propria linea analogica. Il maggior pregio di Voip 433 è il funzionamento dual-mode, cioè si possono fare e ricevere chiamate attraverso la linea telefonica come per un comune cordless. Lascia invece perplessi la scelta di tenere distinte le rubriche telefoniche e le procedure di selezione del destinatario per le chiamate Internet e per linea analogica tradizionale. Chi è inesperto potrebbe telefonare sulla linea tradizionale a consumo credendo di usare la modalità Voip su Internet. Chi sceglie Voip 433 può contare su un telefono ben costruito e comodo da usare, ma si affida interamente allo standard di telefonia sviluppato da Microsoft che è una soluzione proprietaria avviata forse a una limitata presenza sul mercato.

Votazione: 80

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore