Photoshop di Adobe diventa mobile

Management

La strategia di Adobe Systems si focalizza sulla convergenza fra desktop, Webware e applicazioni fotografiche mobili

Adobe pensa al mobile. Dopo aver fuso l’online con offline grazie a Air e aver portato Photoshop Express sul Web , Adobe guarda alla convergenza fra desktop, Webware e applicazioni fotografiche mobili. A fine settembre Adobe lancerà Photoshop Elements e Premiere Elements nella versione 7, effettuerà il rebrand di Photoshop Express come Photoshop.com, e debutterà la versione mobile di Photoshop per Windows Mobile. La strategia di Adobe è dunque sempre più completa, con uno sguardo a 360 gradi. Photoshop Elements 7 diventerà compatibile con Photoshop.com, ma la grande novità sarà Photoshop.com Mobile beta. Adobe aveva già reso mobili Pdf reader e Flash Lite per vedere i video, ma la beta (disponibile a fine settembre, prima per Samsung Blackjack I and II, Moto Q 9h e 9m, e Palm Treo 700 w/wx e 750, poi per gli altri dispositivi Windows Mobile) permetterà agli utenti di telefonia mobile d i uplodare le foto dal cellulare a Photoshop.com (che potrà sincronizzarsi con Elements 7), quindi condividere le immagini con amici (o fare il back up), realizzare una galleria e anche un album online.

Leggi anche Prove e recensioni: Adobe Photoshop Express

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore