Piattaforma Athlon 64

LaptopMobility

Le Cpu Athlon 64 Amd sono veloci quanto i migliori processori Intel, ma
più economiche. Ora sono disponibili le prime schede madri, tecnicamente
mature, per sistemi Amd di fascia alta

Il passaggio a una piattaforma con processore e scheda madre Athlon 64 offre agli utenti professionali alcuni vantaggi decisivi: le prestazioni dei sistemi corrispondenti si avvicinano a quelle dei Pc Intel più veloci. Inoltre, a parità di dotazione, il prezzo è inferiore fino al 15%. A questo riguardo sussiste anche la possibilità di poter utilizzare il futuro software a 64 bit. La scelta di una delle nuove Cpu Amd implica necessariamente l’acquisto di una nuova scheda madre. La modifica più chiaramente distinguibile riguarda l’alloggiamento per i nuovi processori Amd, che trovano posto solamente nei socket 754 o 940. Rispetto al socket 462 delle Cpu Athlon Xp, il numero dei pin è stato aumentato. I contatti supplementari si rendono necessari per collegare la Cpu direttamente alla memoria sulla scheda madre, dato che una delle funzionalità distintive della Cpu Athlon 64 è rappresentata dall’interfaccia di memoria direttamente integrata nel processore. Invece di passare, come è stata la norma fino a ora, attraverso il chipset della scheda madre per accedere alla memoria, i processori Athlon 64 possono accedere direttamente alla relativa memoria, e con tempi di latenza ridotti. La configurazione dell’interfaccia di memoria, come variante a uno o due canali, suddivide in due classi i processori e le schede madri Amd Athlon 64: per il mercato principale sono previste le Cpu standard Athlon 64, che hanno a disposizione un solo canale di memoria. La prima rappresentante di questa serie per il socket 754 è l’Athlon 64 3200+. Grazie all’interfaccia a doppio canale, le Cpu Athlon 64 FX offrono prestazioni ancora più elevate. Questa caratteristica, da sola, garantisce fino al 5% in più di prestazioni rispetto ai modelli a un canale, mentre il valore sale al 10% rispetto ai normali sistemi dotati di controller di memoria nel chipset. In ogni caso, i sistemi Athlon 64 FX possono essere visti come dei costosi modelli particolari, adatti a soddisfare le esigenze dei fan delle performance. L’Athlon 64 FX-51 con una velocità di clock reale di 2,2 GHz costa quasi il doppio rispetto all’Athlon 64 3200+ con 2,0 GHz di velocità di clock reale. Anche le schede madri adatte, con socket 940, sono più difficili da trovare. A questo riguardo si possono reperire modelli configurati originariamente come prodotti a doppio processore per le Cpu Opteron Amd per server. Nella variante con Cpu singola (anche gli Opteron usano il socket 940) il layout delle schede rimane invariato e semplicemente non viene montato il socket per il secondo processore.

L’articolo prosegue sul numero 213 di Pc Magazine

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore