Pioggia di novità da Seagate

CloudServer

Il produttore ha annunciato un’ampia gamma di hard disk e soluzioni di
storage dedicate al settore enterprise e specifici per un gran numero di
applicazioni

La società specializzata nella produzione e fornitura di periferiche e soluzioni storage Segate, ha recentemente aggiornato il proprio portafoglio di proposte con nuovi e numerosi prodotti. Le nuove proposte di Seagate iniziano dall’annuncio del disco Cheetah 15K.6, l’ultima generazione della linea di drive per le imprese. La nuova unità è destinata ai server e ai sistemi di storage aziendali con alto flusso di transazioni. Sfruttando la tecnologia di registrazione perpendicolare di seconda generazione e le capacità da 450 GB, 300 GB e 147 GB, il nuovo Cheetah 15K.6 combina, capacità di memorizzazione e prestazioni. Buona anche la flessibilità, con la possibilità di scegliere tra interfacce Serial Attached SCSI (SAS) o Fibre Channel (FC). Cheetah 15K.6 utilizza la tecnologia Seagate PowerTrim che permette di ottimizzare in modo dinamico il consumo energetico dei dischi a qualsiasi livello di attività. Le novità Seagate proseguono con l’annuncio di alcuni nuovi ?pesi massimi’ da 250 GB destinati ai Notebook e da 1 Tb con crittografia destinati ai desktop. L’hard disk Barracuda FDE (Full Disk Enryption) offre una cifratura nativa AES capace di prevenire accessi non autorizzati ai dati e ai sistemi presenti all’interno di unità perse o rubate. Offerto nella capacità di 1 TB, questo hard disk desktop da 7.200 rpm con cifratura offre alle organizzazioni anche un modo facile e conveniente per riciclare o dismettere computer desktop senza mettere a rischio le informazioni sensibili. Per le esigenze di spazio sui notebook Seagate rende disponibile Momentus 5400.4, che grazie all’utilizzo della tecnologia perpendicular magnetic recording (PMR), combina fino a 250 GB di capienza con una interfaccia ultra veloce Serial ATA da 3.0 Gbit/secondo. La disponibilità di Momentus 5400.4 è prevista ai costruttori di sistemi e ai produttori di dispositivi originali nel corso del quarto trimestre del 2007, mentre la consegna di Barracuda FDE è prevista per il 2008. La nuova famiglia Seagate Maxtor OneTouch 4 di dischi esterni è invece destinata a rispondere alle esigenze dei consumatori che hanno bisogno di soluzioni storage facili e intuitive, di protezione e sicurezza. La famiglia Maxtor OneTouch 4 comprende: Maxtor OneTouch 4, disponibile per piattaforme sia Mac che Pc nella versione da 250GB, 500BG o 750GB. Maxtor OneTouch 4 Plus, disponibile con capienza fino a 750GB e include due livelli di sicurezza per difendersi da un uso non autorizzato di un drive perso o rubato. Con la soluzione storage OneTouch 4 Plus, è possibile sincronizzare i dati tra due o più computer sullo stesso sistema operativo, fare un backup di tutti i dati premendo un solo tasto, o programmare un back up automatico. Maxtor OneTouch 4 Mini Offre la stessa protezione del modello desktop, in una versione più adatta agli spostamenti e con un design compatto. Novità anche per quanto riguarda la piattaforma D.A.V.E., ora disponibile con una capienza fino a 60 GB. Seagate’s D.A.V.E. è una tecnologia che abilita applicazioni di wireless storage. Tramite l’utilizzo di Bluetooth o WiFi consente ai consumatori di dotarsi di un hub centralizzato per portare con sé i loro contenuti digitali. L’ultimo annuncio riguarda la serie di hard disk DB35 Series per DVR e gli Home Media Center. La quarta generazione di hard disk Seagate della serie DB35 per i videoregistratori digitali (DVR) e gli home media center ha raggiunto ora la capacità di un terabyte in un singolo disco. Con quasi otto volte la capienza di un hard drive da 160 GB, un singolo SV35 da 1TB permette quindi la connessione di più video camere insieme, aumentando significativamente l’efficienza del sistema S-DVR.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore