Pioneer porta il Blu-ray a 400 Gbyte

AccessoriWorkspace

L’azienda giapponese ha sovrapposto sedici layer di registrazione

Fino ad oggi il disco ad alta definizione Blu-ray può archiviare 25GB di dati su single layer o 50GB in dual-layer. Ma Pioneer vuole spingere lo storage

più in là ed è giunta a sviluppare un prototipo di disco Blu-ray a 400 Gbyte. L’azienda giapponese ha sovrapposto sedici layer di registrazione,

ciascuno da 25GB. Pioneer fin dall’inizio è associato al Blu-ray Disc Association.

Maggiori dettagli tecnici sul Blu-ray da 400 Gbyte saranno forniti 13 luglio, all’International Symposium on Optical Memory and Optical Data Storage 2008

che si terrà settimana prossima alle Hawaii.

Leggi anche Gizmodo: Il disco Blu-ray da 400GB

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore