Piper Jaffray, l’Antennagate è costato il 20% di vendite a Apple

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace

Secondo Piper Jaffray, l’Antenna-gate inciderà sulle vendite. Ma il più grande problema di Apple con iPhone negli Usa coincide con l’esclusiva di At&t: gli utenti preferirebbero Verizon Wireless

Nonostante il potente marketing Apple e la famosa conferenza stampa (in cui Steve Jobs accusava gli avversari di non avere migliori antenne di iPhone 4), l’Antenna-gate costa caro ad Apple: il 20% delle vendite del nuovo iPhone.

Gene Munster di Piper Jaffray ha infatti condotto un limitato sondaggio su 258 utenti di Minneapolis, scoprendo che un quinto non acquisterà iPhone 4 a causa dei problemi dell’antenna (soprattutto con la mano sinistra). Lo riporta Fortune. Già Consumer Reports aveva sconsigliato l’acquisto di iPhone 4 a causa di questo problema.

Ricordiamo che l’Antenna-gate si riferisce a quando è stata scoperta (e amplificata da Gizmodo Usa) la falla nell’antenna di iPhone 4: L’Antenna-gate è il polverone mediatico suscitato dal problema, inizialmente negato e poi minimizzato da Apple,
riguardante l’antenna dell’iPhone4. Questa è costituita da un “cavetto d’acciaio” che circonda e scorre lungo l’intero “case” del telefonino all’interno del bordo esterno. Ma l’antenna così fatta in presenza della mano (soprattutto sinistra) che impugna l’apparecchio impedisce la ricezione del segnale radio.
Ciò provoca la caduta della linea telefonica.

L’Antenna-gate si è conclusa ad agosto con il licenziamento (o l’allontanamento) di Mark Papermaster, un Top manager talentuoso che a suo tempo Apple sveva soffiato a Ibm in un lungo braccio di ferro. Ma adesso gli strascichi potrebbero tradursi in un “rallentamento” delle vendite, anche se iPhone 4 ha venduto 3 milioni di iPhone 4 in 22 giorni. Apple ha “risolto” il giallo dell’antenna regalando i bumper, dei “case” in gomma.

Ma, secondo Piper Jaffray, il più grande problema di Apple con iPhone negli Usa coincide con l’esclusiva di At&t (un rapporto definito “disfunzionale” dai media): 3 su 5 (il 60%) di chi in Usa non compra iPhone, lo fa perché non esiste un accordo con Verizon Wireless.

Forse a causa delle poco brillanti stime di Idc sul futuro di iOS e sulle difficoltà dopo l’Antenna-gate, Apple ha deciso che parteciperà all’evento di Barcellona del Mobile World Congress.

iPhone 4 con il case in regalo
iPhone 4 con il case in regalo
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore