Pirateria in Rete, record di indagati

Network

Sono 55 le persone sottoposte a indagine per scambio illegale di file

Nel blitz compiuto dalla Polizia Postale di Pescara in nove regioni risultano 55 gli indagati nell’ambito dell’operazione “Cucciolandia”. L’accusa è di violazione del diritto d’autore e scambio illegale di file: file musicali, opere cinematografiche e software per Pc. Si tratta di un’operazione imponente, la più rilevante mai condotta in Italia, contro la pirateria informatica e musicale: l’organizzazione colpita è accusata di gestire una rete illegale di scambio di file in violazione delle norme sul diritto d’autore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore