Pirateria online: giro di vite mondiale

NetworkProvider e servizi Internet

Novanta inchieste e dodici paesi coinvolti. Ecco i numeri dell’ultimo blitz

La distribuzione illegale del terzo episodio di Guerre Stellari “Star Wars Episode III: Revenge of the Sith”, avvenuta prima sulle reti di file sharing che nelle sale cinematografiche, aveva suscitato troppo clamore. Nei giorni scorsi un blitz planetario ha cercato di porre uno stop alla distribuzione illegale di cinema, videogiochi, musica e software. L’operazione repressiva è stata condotta in dodici paesi (quattro arresti negli Usa, tre in Olanda, sequestri di Pc e materiale in Australia, Canada, Danimarca, Germania, Israele, Norvegia, Sud Corea, Svezia e Ungheria): il Dipartimento della Giustizia Usa accusa ben 22 gruppi responsabili della distribuzione del terzo episodio di Guerre Stellari.Le inchieste sulla violazione del diritto d’autore ammontano a novanta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore