Pirateria software in flessione in Italia

CyberwarSicurezza

Nel mondo la pirateria software continua a crescere, ma l’Italia fa piccoli progressi, arretrando dal 49 al 48 percento di tasso di illegalità. I dati di Bsa e Idc

La parabola discendente imboccata dall’Italia digitale viene mantenuta. Business Software Alliance (Bsa) presenta l’annuale ricerca di IDC sulla pirateria software nel mondo. L’Italia migliora, registrando un declino dell1% rispetto all’anno precedente. Tuttavia non arretrano le perdite legate al fenomeno, sempre in crescita anche a livello mondiale.

Nella metà dei 110 Paesi oggetto dell’indagine la percentuale di pirateria ha registrato una contrazione, mentre soltanto nel 15% dei casi si è verificato un aumento.

Ma in incremento è il valore dei danni: in Italia le perdite generate al settore informatico dalla pirateria software nel 2008 sono in rialzo del 7%, passando dai 1.277 milioni di euro dello scorso anno ai 1.361 stimati per il 2008.

Bsa ricorda che l’economia legale è l’investimento che contrasta la crisi economica. “Il rapporto ci mostra l’impatto che sta avendo la capillare opera di educazione condotta da BSA in questi anni, insieme allo straordinario impegno delle Forze dell’Ordine (soprattutto della Guardia di Finanza) sul versante dell’enforcement“, commenta Luca Marinelli, Presidente del Comitato di BSA in Italia. “La dimensione delle perdite che subisce il settore, tuttavia, evidenzia quanta strada rimanga ancora da percorrere per poter dire che l’Italia è un ‘ambiente digitale legale e trasparente’“.

Dal 2003 ad oggi, infatti, il tasso di pirateria del software nel nostro Paese ha raggiunto l’inquietante picco del 53% , per poi finalmente iniziare una parabola discendente che l’ha condotta al 48% previsto per il 2008.

Una riduzione della pirateria software del 10% in 4 anni potrebbe generare oltre 6.000 nuovi posti di lavoro , più di 700 milioni di euro di entrate per l’Erario e più di 2 miliardi di euro di ulteriore volume d’affari per il settore IT.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore