Più Facebook e Tv per gli adolescenti

Workspace

Oltre la metà dei giovani fra i 12 e i 14 anni ha già un profilo sul popolare sito di social network. Il 17% sta per iscriversi. Ecco il rapporto annuale della Società Italiana di Pediatria

Il 97% degli adolescenti, contro il 37% del 2000, ha un Pc in casa. Inoltre il 51%, contro il 5% nel 2000, ha navigato almeno una volta su Internet.

Ma il vero protagonista del 2009 è Facebook, il popolare sito di social network popolato da 350 milioni di utenti attivi nel mondo. Oltre la metà dei giovani fra i 12 e i 14 anni ha già un profilo sul popolare sito di social network. Il 17% sta per iscriversi.

È questa l’istantanea che emerge dal rapporto annuale curato dalla Società Italiana di Pediatria (Sip). L’indagine si intitola Abitudini e stili di vita degli adolescenti ed é stata condotta su un campione nazionale di 1300 studenti delle scuole medie inferiori. Il rapporto sarà presentato domani nell’ambito del convegno La società degli adolescenti a Pisa.

Sul versante chat e messenger, oltre il 75% degli adolescenti li usano. Ma i comportamenti sul Web sono a rischio: il 31% degli adolescenti afferma di parlare di sesso online e il 20,7% ha dato il proprio numero di telefono. Circa l’80% dei ragazzi guarda video su You Tube e il 41% ha un blog. Dopo due anni di calo cresce il consumo di Tv: il 23% degli adolescenti la guarda più di tre ore al giorno. Con riflessi negativi: il 27,3% desidera quello che vede in pubblicità e il 51% è indifferente di fronte alla violenza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore