Pocket Pc e smartphone a rischio virus

firewallSicurezza

Secondo una società rumena esperta in antivirus, i dispositivi basati su
Windows CE potrebbero essere attaccati da virus.

Per ora si tratta solamente di un allarme lanciato dagli esperti della società rumena BitDefender, specializzata in antivirus. Secondo loro, tutti i dispositivi che usano Windows CE, quindi sia palmari che smartphone, presentano seri problemi per la sicurezza. Per dimostrare ciò, gli stessi protagonisti del primo virus per Symbian Os hanno creato un altro virus, chiamato Dust, in grado di entrare in Windows CE, nella piattaforma hardware Arm, e infettare i file Pe (Portable executable), che si trovano nella cartella denominata My device. Dust ha uno scopo meramente dimostrativo e pertanto non è pericoloso, ma evidenzia la necessità di creare antivirus validi anche per i palmari, come per gli smartphone. La stessa società rumena che ha lanciato l’allarme, come altre aziende attive nel settore, è già pronta con soluzioni in grado di proteggere i dispositivi basati su Windows CE.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore