Poco e-business per le pmi italiane

Workspace

Notevole crescita nelle presenze online, ma linteresse verso le-business rimane scarso

Ormai pressoché tutte le aziende italiane sono connesse a Internet, ma ben poche adottano forme di commercio elettronico. Queste in sintesi le conclusioni dellintervento di Daniele Gerundino, amministratore delegato di Mate Forrester Research che in occasione dellExpo Italia alla Fiera di Parma, ha presentato i dati dellOsservatorio Net Economy 2001. Le aziende tra i 10 e i 20 dipendenti sono ormai connesse nel 90% dei casi, con una distribuzione pressoché uniforme su tutto il territorio nazionale, dopo il recupero del centro-sud sul nord. La connessione Isdn è adottata nel 61% delle pmi, mentre si sta diffondendo sempre più ladsl, ancora ferma al 5%, ma in netta crescita negli ultimi tempi. Le aziende che nei primi mesi del 2001 hanno deciso di realizzare un sito sono aumentate significativamente, arrivando al 535 del totale, nel restante 47% dei casi, oltre metà conta di destinare degli investimenti al Web entro i prossimi 12 mesi. In ogni caso la realizzazione di un sito Web, rimane ancora un fatto dimmagine e raramente si sviluppa nella direzione di webstore aziendali. Rimane ancora da fare molto soprattutto nella direzione delle-business ha commentato Gerundino, il sistema Italia incentrato sulle piccole e medie imprese, deve rendersi conto che le-business può diventare una grandissima opportunità.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore