NOTIZIE

L'offera in fibra ottica secondo Vodafone

Pof, la fibra ottica in plastica a buon mercato e made in Italy

Arriva la fibra ottica low-cost, di plastica e frutto di uno studio italo-olandese. Le caratteristiche della tecnologia Plastical optical fiber (Pof) che porta Internet veloce sul Pc di casa

La fibra ottica può essere per tutte le tasche con la tecnologia Plastical optical fiber (Pof) che porta Internet veloce direttamente sul Pc di casa o dell’ufficio. Arriva infatti la fibra ottica low-cost e made in Italy. Il progetto di fibra ottica Plastical optical fiber è frutto di studidell’Università di Bologna e di una università olandese, a Technische Universiteit di Eindhoven. C’è dunque made in Italy dentro Pof. Ma come funziona?

La plastica rimpizza il vetro e per questo il materiale costa meno. Si tratta di un un filo lungo 50 metri, in grado di “navigare online ad una velocita’ 53 volte maggiore di quella attuale. Si potrebbe, perche’ e’ ancora rarissimo che le abitazioni siano connesse a tali velocità“. I test sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Journal of lightwave technology.

L’azienda Commscope Italy di Faenza ha messo a punto un sistema di trasmissione in grado di gestire simultaneamente segnali Umts e segnali Wi-Max, la banda larga wireless per spazi esterni ed edifici. Il 26enne Davide Visani, prima firma dell’articolo ha spiegato su La Stampa: “I costi ridotti dipendono dalle dimensioni del filo. La fibra tradizionale ha bisogno di fili sottili un centesimo di millimetro. Quella di plastica funziona bene con fili di un millimetro. Sono più facili da maneggiare e installare, e i componenti di cui necessitano sono a buon mercato“.

I contenuti di Itespresso.it sono disponibili su Google Currents: iscriviti adesso!

Commenti




Un commento su Pof, la fibra ottica in plastica a buon mercato e made in Italy

  • Il 22 marzo 2011 alle 9:39 di Fabrizio Pittoni

    Scrivo per far presente ai lettori che la tecnologia POF è presente in Italia (e nel mondo) da diversi anni e che, per quanto riguarda il nostro Paese, Il Gruppo Consoft di Torino è presente da tempo come distributore di sistemi che sfruttano le fibre ottiche plastiche.
    Oltretutto, Telecom Italia correntemente studia la tecnologia POF ed ha emesso la specifica ETSI (ETSI TS 105 175-1) in merito ai sistemi che fanno uso di tale alternativa innovativa ai sistemi di cablaggio in rame.

    Saluti
    Fabrizio

Lascia un Commento

  • I campi obbligatori sono contrassegnati *,
    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>