Portabilità numero in tre giorni: vince AgCom

Autorità e normativeNormativa

AgCom vince al Consiglio di Stato ed è stop alla sospensione introdotta dal Tar del Lazio. La portabilità del numero, quando si cambia operatore, deve impiegare al massimo 3 giuorni e non 33

Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso dell’Agcom, a cui settimana scorsa si era unita Altroconsumo . La sentenza del Tar del Lazio, che bloccava la portabilita’ del numero, è stata sospesa. Via libera alla delibera con cui si impone alle aziende un tempo massimo di 3 giorn i per le procedure che riguardano la portabilita’ del numero di telefonia mobile.

Il Consiglio accoglie dunque l’istanza cautelare e sospende la sentenza impugnata da Telecom e Vodafone.

Altroconsumo ha affiancato l’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni (AgCom) al Consiglio di Stato, contro la sentenza del Tar del Lazio, favorevole invece alle richieste di Tim e Vodafone, e che avvallò 33 giorni per la portabilità del numero.

Spiegava nei giorni scorsi una nota di Altroconsumo: “I gestori di telefonia si erano rivolti al Tar Lazio per annullare la delibera 78/08 dell’AGCOM che poneva a 72 ore il tempo massimo entro cui gli operatori avrebbero dovuto completare la procedura di migrazione per l’utenza. L’Autorità era infatti intervenuta per sanare un’anomalia già esistente: il tempo limite sino a quel momento era di cinque giorni, ma solo sulla carta. Mediamente per gli utenti la procedura durava quindici giorni, già un’enormità. La delibera restringeva il tetto a tre giorni, un tempo verosimile, dato che il passaggio avviene in forma automatizzata. Con l’intervento del Tar Lazio favorevole ai gestori sono saltati i tempi che avvicinavano il panorama italiano alla realtà europea, dove la media per completare la procedura è di otto giorni e mezzo“. Oggi In Italia si può arrivare fino a un mese. La portabilità del numero in Italia va a passi lumaca: lo ha denunciato anche la Ue nel Rapporto 2008 sulle Tlc .

La portabilità del numero in tempi rapidi significa maggiore concorrenza. E minore possibilità di tentativi di retention.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore