Potenza e ambiente, il connubio possibile

ComponentiWorkspace

Antec ha progettato un alimentatore che riduce la quantità di energia usata
dai computer.

Un alimentatore ?verde?, che consente una drastica riduzione dell’energia consumata da un computer. E’ quanto si propone EarthWatts, l’unità di alimentazione progettata da Antec, in conformità allo standard 80 Plus, che stabilisce l’efficienza degli alimentatori in materia di rendimento energetico. Lo standard certifica che gli alimentatori per server e Pc abbiano un’efficienza minima dell’80% se sottoposti a una carica del 20, 50 e 100%, consentendo in questo modo non solo un consistente risparmio energetico, ma anche costi inferiori di manutenzione del Pc stesso. Per Antec il rispetto dell’ambiente significa anche costruire prodotti in osservanza delle direttive RoHs (Restriction of hazardous substances), le quali tendono a eliminare materiali nocivi, come piombo e mercurio, dalla produzione. Con il circuito Pfc (Power factor correction) di tipo attivo, Antec ritiene di aver diminuito la potenza che si perde durante il funzionamento, rendendo più efficiente e più rispettoso dell’ambiente il proprio alimentatore. L’alimentatore è disponibile nelle tre versioni da 380W, 430W e 500W, secondo le specifiche ATX12V 2.2 ed è dotato di una ventola di raffreddamento da 80 mm e di due uscite da 12V per la scheda madre e le periferiche, e per il processore.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore