Potenza palmare

LaptopMobility

Grazie alla nuova famiglia di processori Xscale di Intel, i computer palmari di nuova generazione possono contare su di un cuore a 400 MHz

I computer palmari hanno subto negli ultimi anni una forte evoluzione, specialmente i modelli che utilizzano il sistema operativo PocketPc di Microsoft. Finora i migliori PocketPc utilizzavano il processore StrongArm SA-1100, che raggiungeva la frequenza massima di funzionamento di 206 MHz, gi sufficiente a supportare applicazioni complesse come i software Gps cartografici e videogiochi in 3 dimensioni. Grazie allimpegno di Intel, i palmari di nuova generazione possono contare su un nuovo potente processore, per ora in grado di raggiungere una frequenza operativa di 400 MHz, nellattuale versione PXA250, ma che offre anche ampi margini di crescita si prevede infatti che i processori basati sullarchitettura Xscale potranno facilmente raggiungere velocit di 1 GHz. Ma oltre alla potenza di calcolo, i nuovi processori Xscale consentono anche di ridurre notevolmente il consumo di energia elettrica, aumentando cos lautonomia dei computer palmari e di tutti gli altri dispositivi che saranno basati su questa Cpu, come gli SmartPhone. I primi computer PocketPc basati sulla nuova architettura sono quelli prodotti da Fujitsu-Siemens e da Asus.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore