Potenzialità aumentate per i Blade Ibm

CloudServer

Ibm ha presentato il primo switch blade Ethernet da 10 gigabit per secondo e
nuove capacità per i BladeCenter Ibm

Si chiama Nortel 10G Uplink Ethernet Switch Module per BladeCenter, ed è frutto della collaborazione tra Ibm e Blade, che offre prestazioni elevate per applicazioni con elevate esigenze di banda, quali video on demand, IPTV (Internet Protocol Television) e altre applicazioni mission critical e in real-time. Il nuovo switch è progettato per funzionare nei sistemi BladeCenter, BladeCenter H e BladeCenter T. Il nuovo switch fornisce diverse funzionalità ai clienti, tra i quali tre porte di uplink da 10 gigabit con un throughput aggregato di 90 gigabit al secondo (Gbps) full duplex, che si traducono in prestazioni rivoluzionarie. Inoltre, la sicurezza è potenziata grazie ai filtri Layer 2 e Layer 3 facili da configurare, e la qualità di servizio (QoS) è migliorata grazie alla prioritizzazione delle code di traffico. Nortel 10G Uplink Ethernet Switch Module per BladeCenter sarà disponibile da Ibm in giugno. Oltre alla nuovo switch Ibm ha annunciato anche di avere co-sviluppato e realizzato, insieme a Intel, la Systems Management Architecture for Server Hardware (SMASH) per BladeCenter, disponibile da luglio. SMASH è un protocollo di gestione interpiattaforma, che consentirà ai clienti di creare uno standard di gestione in tutto il loro data center. Ibm intende rilasciare un kit per lo sviluppatore software (SDK) per la specifica blade supportata da IBM e Intel, consentendo a fornitori terzi di accelerare lo sviluppo di plug-in hardware e gestione sfruttando al contempo le caratteristiche e le funzionalità di Blade Center nello sviluppo di nuovi blade e switch.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore