Poweredge a quota nove

ComponentiWorkspace

Dell rinnova i server su rack e blade con la disponibilità dei nuovi Xeon

Con le nuove unità di elaborazione dual core Xeon, Dell rinnova la linea di server Poweredge: l’obiettivo è una migliore operabilità dei data center in funzione del consolidamento dei server e della riduzione del consumo energetico. La nona generazione dei Poweredge, come ha spiegato Samir Joglekar di Dell durante il lancio italiano, arriva in un momento in cui il consumo energetico sta diventando un problema reale dei data center.

L’adozione della tecnologia a basso consumo inizia in Dell con l’utilizzo delle nuove Cpu Xeon, le prime di Intel che prendono in seria considerazione questo problema, seguendo le nuove metriche di misura orientate non più alle prestazioni, ma al rapporto tra prestazioni e consumo energetico. Secondo i test effettuati da Dell nei suoi laboratori, la nuova offerta di server, che comprende i modelli Poweredge 1950, 2900, 2950 (a rack) e una versione blade (1955), consente una riduzione fino al 25% del consumo di energia con un aumento delle prestazioni per Watt del 169%. Le nuove macchine sono già pronte a ricevere le nuove Cpu quad core di Intel, previste per il prossimo anno.

Prestazioni e affidabilità sono affidate alla parte sistemistica di Dell che ha lavorato anche sul sistema di I/O adottando dischi Serial Attached Scsi (Sas) e una nuova tecnologia di memoria. Il bus di tipo Pci Express gestisce i collegamenti in ambito Ethernet, e con le periferiche Raid, Infiniband e Fibre Channel. La virtualizzazione, resa possibile dalle nuove Cpu, viene gestita con gli ambienti Esx di Vmware, Xen e Virtual Server di Microsoft.

Novità anche per l’offerta Nas di storage con due server ottimizzati per lo storage e la condivisione dei file che utilizzano i Poweredge 2900 e 2950. Per ambienti San Dell ha da poco presentato le novità della serie Cx con la tradizionale alleanza di Emc. Come ha spiegato Joglekar, i nuovi prodotti allineano i server Dell con le roadmap di altri concorrenti quanto alla metrica performance Watt. Questo parametro guiderà ora tutti i nuovi rilasci di server Dell, compresi gli attesi modelli di fascia alta che adotteranno le Cpu Amd. La regola seguita sarà utilizzare Intel per i sistemi a due socket e Amd ad alte prestazioni a quattro socket.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore