Preoccupa il nuovo Google Search

Management

Alcuni grandi editori on line stanno esprimendo disappunto verso il nuovo strumento di ricerca di Google

Secondo quanto si vocifera in Rete, alcuni grandi operatori del settore editoriale on line non sono molto contenti del nuovo Google Search. Da poco disponibile per il mercato statunitense, il nuovo Search di Google permette di effettuare ricerche anche direttamente nel motore di ricerca di altri siti, come Wikipedia , WashingtonPost.com, ecc. La motivazione di questo disappunto è di tipo prettamente economico. Il secondo box di ricerca di Google ha un messaggio pubblicitario, i cui proventi non vengono ripartiti fra gli editori on line coinvolti

(involontariamente) dalla ricerca del navigatore

[ StudioCelentano.it]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore