Pressing su Telecom Italia

AcquisizioniAziendeMarketing
Wind e 3Italia, matrimonio vicino. Si profila cessione Infostrada
0 4 Non ci sono commenti

Cessione delle torri brasiliane, studio integrazione con Oi e fari accesi sull’acquisizione di una quota di controllo di Metroweb

Il destino di Telecom Italia sta per concretizzarsi, dopo mesi di speculazioni sulle varie opzioni sul tavolo. Dopo la cessione delle torri brasiliane per 900 milioni di euro, il maggior gruppo italiano di Tlc guarda all’integrazione con Oi, mentre l’ex monopolista ha nel mirino la quota di controllo di Metroweb per lo sviluppo delle reti di banda ultra larga.

Telecom ha dato semaforo verde per la vendita proposta da Tim Brasil di 6.481 torri in Brasile al gruppo American Tower 900 milioni di euro.

Ma Telecom Italia valuterà le opportunità per Tim Brasil, che spaziano dall’integrazione con Oi (per potenziare la presenza di Telecom in Sudamerica) alla cessione totale o parziale di Tim Brasil. Poiché Telefonica ha pagato Gvt 11 volte il margine operativo, si dice che Tim Brasil potrebbe valere 20 miliardi di euro.

Infine Metroweb è nel mirino di Telecom Italia, che in questa partita è in competizione con Vodafone.  Telecom Italia ha ufficializzato la proposta per “avviare in tempi rapidi le discussioni volte all’acquisizione di una quota di controllo della società Metroweb“, giudicata dalla stessa azienda guidata dall’Ad Patuano “il partner per realizzare celermente il piano di sviluppo dell’infrastruttura di rete in fibra ottica di nuova generazione (NGN) a livello nazionale“.

F2i vorrebbe cedere la quota, quel 54% in Metroweb, che Telecom e Vodafone si contendono. Metroweb Italia detiene, a sua volta, l’87% di Metroweb SpA. Telecom Italia vuole potenziare la banda larga nelle grandi città e guarda a Metroweb. L’Italia è terz’ultima in Europa per banda larga.

Di recente Telecom Italia è ritornata all’utile: ha messo a segno 985 milioni di euro di profitti. Il debito è sceso a 26,5 miliardi di euro. L’ex monopolista ha deciso di investire 2,64 miliardi alla fibra ottica e alla banda larga mobile Lte.

Pressing su Telecom Italia
Pressing su Telecom Italia
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore