Primavera, una stagione a rischio per chi soffre di allergie

Network

Attivati e in via di attivazione diversi siti, ricchi di notizie particolareggiate

In uno dei numeri scorsi del nostro quotidiano on-line, abbiamo parlato della celiachia, lallergia che colpisce le persone che non possono mangiare alimenti a base di grano. Adesso siamo in primavera inoltrata, ma – purtroppo per molti – questa non è solamente la stagione delle gite fuori porta e delle scampagnate. Ci sono alberi (le piante fanerogame, quelle con gli organi di riproduzione in evidenza) che rilasciano pollini in quantità, a tutto svantaggio di chi è allergico a queste cellule germinali, che si presentano sotto forma di polvere minutissima e colorata (gli italiani che ne soffrono sono oltre il 20% della popolazione). Tra i siti di maggior interesse segnaliamo www.allergiarespiratoria.it , creato da Alberto Gasparini, un allergologo-immunologo di Milano. Cè poi www.cercasalute.it/medicina/allergologia , un sito maggiormente specializzato, forse più per medici che per pazienti, ma comunque interessante. Dello stesso genere è anche www.farmacie.it/allergnaturali.htm , che dà spiegazioni su asma/pruriti e suggerisce rimedi su base fitoterapica/omeopatica. www.medicina.it è invece un portale realizzato dal Servizio di allergologia della Asl di Belluno, con un particolareggiato bollettino dei pollini. Cè poi www.salus.it, che – alla voce allergie – fornisce gli elenchi degli allergeni, delle intolleranze e delle reazioni ai farmaci si base allergica.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore