Primo sensore biometrico per Fujitsu

Workspace

Fujitsu Microelectronics ha introdotto il primo sensore a stato solido per impronte digitali destinato ai sistemi di elaborazione mobili e ai sistemi di autenticazione per accesso fisico

Il nuovo MBF110 il primo prodotto annunciato dal Biometric Sensor Product Group, recentemente creato in seno a Fujitsu Microelectronics Inc. Il sensore dimpronte digitali MBF110 offre un array di rilevamento di 300 x 300 pixel il quale produce unimmagine con risoluzione di 500 DPI. Larea del sensore pari a circa 1,5 cm quadro, valore che garantisce lautenticazione delle impronte digitali di qualsiasi utente. Il sensore, che opera a con alimentazione da 3,3 a 5V, dispone inoltre di un rivestimento protettivo antigraffio brevettato, di un converter A/D flash a 8-bit integrato e di una interfaccia microprocessore a 8-bit. Esso offre consumi operativi e a riposo estremamente bassi, pari rispettivamente a 170mW e a 250mW. Il mercato mondiale relativo alla tecnologia del rilevamento delle impronte digitali sta crescendo molto rapidamente ha dichiarato Douglas MacArthur, direttore de Biometric Sensor Product Group di FMI. Siamo molto orgogliosi di annunciare il nostro primo sensore, il modello MBF110. Esso integra tecnologie collaudate e allavanguardia che assicurano unautenticazione biometria economica per un ampio spettro di applicazioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore