Prism, il giudice considera incostituzionale la cyber sorveglianza

Autorità e normativeCyberwarMarketingSicurezzaSoluzioni per la sicurezzaSorveglianza
Quiz: Conoscete il caso NSA, rivelato da Edward Snowden?
0 0 Non ci sono commenti

Il giudice Richard Leon della corte federale di Washington DC ritiene che NSA abbia violato il quarto emendamento. Considera incostituzionale ed orwelliana la cyber sorveglianza del caso Prism

Il dibattito su National Security Agency (NSA) è caldo negli Stati Uniti. I nodi del caso Prism stanno venendo al pettine: il giudice considera incostituzionale ed orwelliana la cyber sorveglianza. Il quarto emendamento, che protegge i cittadini da ricerche irragionevoli, è stato violato da NSA. Lo ha dichiarato il giudice Richard Leon della corte federale di Washington DC.

Il giudice Leon ha dichiarato: “Non posso immaginare un’invasione più ‘indiscriminata’ ed ‘arbitraria’ della raccolta sistematica e tecnologica di dati personali su ogni cittadino con lo scopo di ricercare ed analizzare dati senza l’approvazione di un’autorità giudiziaria” .

Finora NSA aveva incassato le difese del Dipartimento di Giustizia USA, che aveva dichiarato di ritenere “costituzionali le intercettazioni, così come stabilito da altri giudici in precedenza“. La NSA giustifica le proprie azioni accusando la Cina di aver tentato di attaccare il cuore pulsante tecnologico degli USA.

Il Presidente Barack Obama ha deciso di incontrare i rappresentanti di Facebook, Google e delle aziende ICT, che temono un impatto ecnomico del caso Prism, dopo le rivelazioni del whistleblower Edward Snowden.

L’Electronic Frontier Foundation (EFF), l’American Civil Liberties Union (ACLU) e dell’Electronic Privacy Information Center (EPIC) hanno accolto favorevolmente le parole del giudice Leon.

Qual è il tasso di censura in Rete? Scopritelo con un Quiz!

Prism: il giudice considera incostituzionale la cyber sorveglianza
Prism: il giudice considera incostituzionale la cyber sorveglianza
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore