Privacy, Bing limita l’Ip a sei mesi

Autorità e normativeSorveglianza

Dopo sei mesi il motore di ricerca Microsoft Bing cancellerà la memoria delle ricerche online effettuate

Microsoft ha deciso di venire incontro alle richieste dell’Unione europea in tema di Data retention. Dopo sei mesi Microsoft Bing cancellerà la memoria, ovvero le informazioni, delle ricerche online effettuate sul motore di ricerca. Un passo avanti nella tutela delle abitudini di navigazione nel Web dei propri clienti.

Le richieste Ue erano state rivolte dalla Ue su pressione dell’Article 29 Working Party. I dati in esame sono gli indirizzi Ip, che interessano ai search engine per associare l’advertising alle abitudini di ricerca online.

Più all’avanguardia di tutti, già nel 2008, era Yahoo! che aveva abbassato la conservazione dati a tre mesi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore