Privacy rimandata a giugno

NetworkProvider e servizi Internet

Nuovo rinvio in vista per il nuovo Codice di protezione dei dati personali? Un convegno Assintel presenterà il 18 novembre a Milano lo stato dell’arte in materia di privacy e sicurezza

Il decreto legislativo 196, il cosiddetto nuovo Codice in materia di protezione dei dati personali, entrato in vigore dal primo gennaio 2004, potrebbe essere prorogato: la scadenza fissata al 31 dicembre 2004 per il Documento programmatico sulla sicurezza potrebbe essere rinviata al 30 giugno 2005. Ancora nulla di certo, ma più voci insistenti girano in materia. Tra rinvii e modifiche in corso d’opera, le aziende dovranno comunque adeguarsi, adottando le misure di sicurezza e gli adempimenti previsti dal contesto legislativo. Assintel presenterà lo stato dell’arte in materia di privacy e sicurezza, ricorrendo alle testimonianze di qualificati relatori. Il prossimo 18 novembre Assintel, Associazione nazionale delle imprese ICT aderente a Confcommercio e all’Unione di Milano, organizza, in collaborazione con Anie, Federazione Nazionale Imprese Elettroniche ed Elettrotecniche, il convegno dal titolo: “Tecniche&Strumenti per la sicurezza e la privacy dei dati“, che si terrà con inizio alle ore 14.00, all’interno di Sicurezza 2004, mostra Internazionale biennale, in programma dal 17 al 20 novembre 2004 presso l’Ente Fiera di Milano . Apriranno il convegno Giorgio Rapari, neo Presidente Assintel, Gian Francesco Imperiali, Presidente Anie, e Bruno Boffo, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Fiera Milano Tech. Asca, agenzia stampa quotidiana nazionale, e Ict Security, prima pubblicazione italiana dedicata alla sicurezza informatica e al business continuity, sono media partner dell’evento.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore