Private cloud, la differenza fra Office online di Microsoft e il rivale Google Docs

Aziende

Chris Capossela, senior VP per la Business unit di Microsoft, illustra la principale differenza fra la strategia Saas di Microsoft (software più servizi) e quella (software come servizio) di Google: Microsoft gioca il jolly delle nuvole “private”

L’applicazione web Office, in stile Google Docs, gratuita, sta facendo il giro del mondo. Ma se l’offerta consumer include l’applicazione con Word, PowerPoint, Excel e OneNote e sarà disponibile a chiunque abbia un account Live, diverso (e più sofisticato) è il discorso per il business.

Chris Capossela, senior VP per la Business unit di Microsoft, illustra la principale differenza fra la strategia di ufficio sul Web di Microsoft e Google. Innanzitutto Microsoft parla di strategia “software più servizi“, diversamente dalla strategia Saas (software come servizio) di Google.

In secondo luogo, Microsoft gioca la carta delle nuvole “private”: le Private cloud faranno la differenza.

Tutti i clienti di Office volume licensing avranno il diritto di far girare le Web apps on-premise” spiega Chris Capossela. Le Google Apps su cloud computing di Google girano sui server di Google stesso, lasciando interrogativi aperti su questioni di privacy e sicurezza. Gli utenti corporate che vogliono invece avere il pieno controllo sui propri dati, potranno Office Web, con l’opzione di usare infrastrutture interne o esterne.

Office Web, che include le versioni cloud di Word, PowerPoint, Excel e OneNote, sarà accessibile senza costi aggiuntivi rispetto alla versione client (classica), attraverso il portaleWindows Live. Il tutto corredato dall’editing video di Power Point, nuovi strumenti di editing collettivo e qualche piccola nuova funzionalità.

Office Web sarà parte di Office 2010, in uscita entro metà 2010.

Leggi: Microsoft: Office Web applications in test ad agosto

GUARDA le schermate su Gizmodo: Microsoft presenta Office Online (gratis)

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore