ANALISI

Il boom del Mobile

L’Ad di Telecom Italia, Franco Bernabè, è consapevole che il boom di device wireless, nell’era del cloud computing e dll’era Post-Pc, è in crescita a doppia cifra (per i libri digitali o e-book la crescita è addirittura a tripla cifra). Tuttavia Franco Bernabè punta il dito contro i colossi Usa dell’IT.

Googlenet (che gestisce solo il traffico Google) è in piena esplosione. Secondo Arbor Networks, Google adesso rappresenta da solo il 6.4% di tutto il traffico Internet. Apple, da parte sua, con oltre 7 milioni di iPad venduti in 6 mesi e 14,1 milioni di iPhone in 3 mesi, sta sì trainando le vendite di smartphone, ma sta mettendo in crisi o congestionando alcune reti wireless in tutto il mondo (network che a volte sono a rischio collasso, anche se la tesi di Agcom viene smentita da Telecom Italia). Sette miliardi di web apps scaricate nel mondo da Apple App Store sfruttano le reti. Ai margini del convegno Asstel, è arrivato lo J’accuse di Bernabè: accusa i colossi IT americani (Apple, Google, Skype e Facebook) di “sfruttare commercialmente la rete senza contribuire ai costi, danneggiando così la sostenibilità economica dell’attuale modello di business delle telecomunicazioni“. Chi paga il conto dell’upgrade della banda larga sia fissa che mobile? Anche i Big IT devono partecipare ai costi. In occasione di Mwc 2010 a Barcellona, anche Vittorio Colao minacciò di chiedere l’intervento Antitrust per Google e i colossi IT: Google dovrebbe pagare il conto. I colossi Tlc Telefònica, France Telecom e Deutsche Telekom puntano il dito contro YouTube, rèo di aver sfruttato la capacità di banda offerta dai network. L’eccessivo consumo di banda da parte della piattaforma di Google condurrebbe a una congestione del traffico dati. E anche l’iPad minaccia di mandare in tilt le fragili reti dei paesi in Bandwith Divide come il nostro. Google ha proposto a Verizon un “patto” che prevede la sospensione della Net neutrality nel mobile. Ma quanto vale il mercato Mobile? Il gioco (di investire pesantemente in infrastrutture – Lte nel mobile o fibra ottica nel fisso) vale la candela?

Arbor: Il traffico Internet del solo Google

Arbor: Il traffico Internet del solo Google

ITespresso
Autore: ITespresso
ITespresso ITespresso ITespresso

I contenuti di Itespresso.it sono disponibili su Google Currents: iscriviti adesso!

Commenti




0 Commenti su Il boom del Mobile

Lascia un Commento

  • I campi obbligatori sono contrassegnati *,
    L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>