Processori Ibm a basso consumo

ComponentiWorkspace

La linea Power Architecture di Big Blue si aggiorna all’insegna del risparmio
energetico

Ibm rinnova la linea Power Architecture con processori a basso consumo. Ibm ha anche esteso un programma accademico realizzato per promuovere lo sviluppo di applicazioni a banda larga fondate sulla Power Architecture. Sono due i nuovi chip single core PowerPC standard, disponibili da subito. Il modello PowerPC 750CL (da 400 MHz a 1 Ghz) è un processore a 32 bit, con una una cache L2 da 256 Kbyte, consuma metà del suo predecessore. Il modello PowerPC 970GX (da 1,2 a 2,5 GHz) rappresenta l’evoluzione PowerPC 970FX, lavora sia a 32 bit che a 64 bit e incorpora una cache L2 di dimensioni doppie (1 Mbyte). Il chip CPC965 connettività I/O e consuma molto meno del predecessore, dotato di Front Side Bus ad elevata velocità, andrà sul mercato nel marzo 2007.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore