Profitti in crecita per il mercato mondiale dei server

Workspace

per il secondo trimestre consecutivo, grazie al volume di vendita,
secondo IDC.

Il report Worldwide Quarterly Server Tracker di IDC rivela come il mercato internazionale dei sistemi server continui a essere in un trend positivo, con una crescita nei profitti pari al 2% nel terzo trimestre 2003, rispetto al terzo trimestre 2002. Crescita superiore alle previsione di un punto percentuale. Le entrate provenienti dai server a livello mondiale sono state di 10,8 miliardi di dollari nel terzo trimestre, il secondo consecutivo di crescita, dopo nove trimestri in calo. A livello mondiale, le vendite unitarie sono aumentate del 19,5%, riflettendo la domanda per volume servers, che si concretizza in macchine che non superino il prezzo di 25.000 dollari. La crescita delle entrate è stata del 9,5% anno su anno. Per quanto riguarda sistemi più costosi di fascia midrange (dai 25.000 ai 499.999 dollari) le entrate sono cresciute del 7% anno su anno, mentre la fascia di server high-end (dai 500.000 dollari in su) ha subito un calo di profitti del 14% anno su anno. IBM si mantiene al primo posto del mercato mondiale, con una quota del 31,1% per quanto riguarda le entrate, avendo guadagnato 1,4 punti percentuali anno su anno. HP si situa al secondo posto, con una quota del 27,7% e 0,4 punti percentuali guadagnati, anno su anno. La distanza tra Sun e Dell continua a colmarsi, pur restando Sun al terzo posto con il 10,8% delel entrate mondiali e Dell al quarto, con il 9,5%. In particolare, per Dell si tratta del sesto trimestre consecutivo di incremento delle entrate.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore