Profondo rosso per LG Philips

AziendeMercati e Finanza

Il downpricing porta in perdita record la joint venture

Il downpricing nel mercato degli schermi piatti costa caro a LG Philips, che ha registrato una perdita record nel secondo trimestre. L’inversione di tendenza al calo dei prezzi non arriverà prima di fine anno, dal momento che l’eccesso dell’offerta del 2006 non è stato smaltito da nessun boom legato ai Mondiali di calcio. Il mancato effetto Germania 2006 sugli schermi piatti ha provocato una perdita netta di 341 milioni di dollari nei conti di LG Philips, contro l’attivo 42 milioni di 50 milioni di dollari del primo trimestre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore