Profondo rosso per Nokia

AziendeMarketingMercati e Finanza
Nokia Lumia 900 a Mwc 2012

I ricavi di Nokia crollano del 29 percento. Pesano anche le perdite di Nokia Siemens. Venduti due milioni di Nokia Lumia 900, lo smartphone LTE

Nokia deve ancora lavorare molto, visto che il fatturato è in caduta libera del 29 percento, passando da 10.4 miliardi a 7.4 miliardi di euro in un anno: Nokia perde 25 centesimi di euro per azione. La perdita operativa è pari a 1.8 miliardi di euro. Il colosso foinlandese è in rosso, ed impegnato in una profonda ristrutturazione per rilanciare il business e la concorrenza nel mercato smartphone e cellulari: Nokia è passata da Symbian a Windows Phone, il sistema operativo mobile di Microsoft. Sui conti in rosso pesano anche le perdite pari a 772 milioni di euro di Nokia Siemens. Nokia Siemens, che ha annunciato tagli per 17 mila dipendenti (pari al 23% della forza lavoro), è la joint venture di cui il Ceo Stephen Elop già un anno fa cercò di vendere una quota, ma i negoziati collassarono: le vendite calano del 7%.

Nokia afferma che sta soffrendo a causa della debolezza dei mercati emergenti, e delle difficoltà incontrata in India, Cina, Africa e Medio-Oriente. Nokia ha venduto 2 milioni dello smartphone top di gamma Lumia 900 nei primi giorni a scaffale. Nokia ha perso circa il 20% del suo valore nelle passate settimane, dopo aver annunciato che il business cellulari è tuttora in perdita.

Nokia Lumia 900 a Mwc 2012
Nokia Lumia 900 a Mwc 2012

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore