Pronto il display fatto con un polimero arrotolabile

Management

Le soluzioni saranno chiamati Flexible Displays

L’AZIENDA INGLESE Innos ha iniziato una produzione pilota di una linea di display flessibili all’inizio dell’anno e ora è pronta a mostrare il risultato delle sue ricerche. Lo stabilimento di 850 metri quadri, una fab di classe 100-10000 in Southampton, permetterà di passare dai prototipi alla produzione in serie. La società sta lavorando per Polymer Vision in modo da portare sul mercato i display flessibili. Le due aziende sperano di creare e vendere display ad alte prestazioni arrotolabili fino ad assumere la circonferenza di una matita. I prodotti verranno mostrati in una conferenza a Oakland il 19 giugno e saranno chiamati Flexible Displays.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore