Prosegue la battaglia sui Dvd

Aziende

Senza fine la contesa tra i diversi standard Dvd. È ancora d’attualità la polemica tra il Dvd-Ram e il Dvd+Rw

Non si vede ancora alcuna soluzione all’orizzonte in merito allo standard Dvd. Secondo molti osservatori è ancora in pieno svolgimento la battaglia tra i due formati Dvd-Ram e Dvd+Rw, con accuse reciproche tra i sostenitori dell’uno e dell’altro. Recentemente Hewlett Packard ha fatto un passo verso la tecnologia Dvd-Ram, introducendola all’interno dei propri computer e questo ha scatenato commenti positivi da parte del gruppo che promuove lo standard. Anthony Jasionowski, group manager strategic planning Panasonic e portavoce di Ram promotions group, ha dichiarato che è fiducioso che il Dvd- Ram possa battere in futuro lo standard concorrente. A sostegno della sua affermazione, sostiene che il 60% dei prodotti venduti sono Dvd-Ram. La scelta dello standard ha una chiara suddivisione geografica, con Stati Uniti e Asia forti nel Dvd-Ram e la maggior parte degli utilizzatori europei orientati verso la tecnologia Dvd+Rw. Secondo Jasionowski, il mercato si orienterà verso la prima soluzione in quanto la qualità e le prestazioni offerte dal Dvd-Ram sono superiori rispetto alle altre. Inoltre, ritiene che entro la fine dell’anno, questa tecnologia raggiungerà la velocità più elevata. Ovviamente di ben altro avviso è il gruppo che sostiene il Dvd+Rw, il quale afferma che la maggior parte dei computer venduti includa il loro standard e che questo sia decisamente molto forte sul mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore