Prosegue la corsa dei notebook

AziendeMercati e Finanza

Buone prospettive di crescita per i prossimi cinque anni. Grazie alla forte
richiesta di computer portatili. L’analisi di Idc.

La crescita del mercato dei Pc nei paesi dell’Europa Occidentale, continuerà a essere significativa nel prossimo quinquennio. Lo afferma la società di analisi Idc, che valuta nel periodo un consistente tasso di crescita, pari al 7.9%. Il mercato sarà sostenuto dai computer portatili, mentre per quanto riguarda i fissi, la domanda rimarrà sostanzialmente modesta, trainata per lo più dalla sostituzione dei vecchi Pc. Prezzi bassi e prodotti sempre più accattivanti e performanti, sono i fattori che consentono ai portatili un continuo incremento di vendite, che Idc stima per il quinquennio con un tasso di crescita del 15%. Nel 2005, afferma Idc, il mercato dei Pc ha visto la robusta crescita dei notebook, valutabile intorno al 31%, mentre i desktop si sono fermati al 7.5%. Nel suo complesso, il settore ha raggiunto i 47 milioni di pezzi, con un aumento anno su anno superiore al 16%; il fatturato si è attestato a 42 miliardi di euro, con un incremento del 4.1%. Nel periodo 2006/2007, gli analisti prevedono incrementi meno sostanziosi, con i notebook sempre nel ruolo di protagonisti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore