Prospettive per la sicurezza informatica

Sicurezza

I risultati della ricerca IDC

Si è conclusa a Milano la prima edizione di IT Security Conference, nel corso della quale IDC ha illustrato i risultati della ricerca Investimenti e Strategie di Sviluppo del Mercato della Sicurezza in Italia. Lanalisi è stata condotta su un campione di 102 aziende con 150 dipendenti per aumentare la comprensione della domanda di IT Security e degli investimenti. Secondo gli analisti a livello mondiale il mercato è destinato a crescere da 14 miliardi di euro del 2000 a 45 miliardi di euro nel 2005. La crescita europea prevista è invece di circa il 30% medio ponderato annuo. Il decennio in arrivo viene presentati da IDC come era della discontinuità per due cause la crisi economica negli Stati Uniti nellultimo trimestre e gli eventi dell11 settembre. Secondo IDC , comunque la domanda di soluzioni e servizi di sicurezza in Italia è destinata ad aumentare, con una crescita media di oltre il 40% allanno dal 2000 al 2005, anno il cui valore dovrebbe arrivare a 1,6 miliardi di euro, suddivisi tra hardware (325 milioni di euro), software (630 milioni di euro) e servizi IT (672 milioni di euro). Le aziende, grazie ad una maggiore consapevolezza in ambito sicurezza, si preparano ad affrontare il rischio di virus e attacchi di hackers la difesa si attua utilizzando firewall (utilizzato dall85% degli intervistati) o software più complessi per certificati e firme digitali (rispettivamente citati dal 33% e 28%) e di Intrusion Detection (49% degli intervistati). Il 61% delle aziende utilizza inoltre sistemi di disaster recovery, anche se la maggior parte si affida ancora al back up locale (solo la metà ricorre invece a servizi on-line, erogati da centri servizi interni o esterni allazienda.)

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore