Provincia di Firenze: nasce il nuovo sistema informativo territoriale

NetworkProvider e servizi Internet

Il servizio dedicato alla consultazione del Piano territoriale di coordinamento provinciale consente di visualizzare la cartografia del Piano e di consultare la relativa normativa

FIRENZE. Le mappe del territorio provinciale di Firenze sono da oggi online sul sito della Provincia di Firenze. Con una navigazione semplice e veloce si possono consultare le cartografie relative al territorio in generale, alla popolazione, all’urbanistica, all’Arno ed agli altri corsi d’acqua, alla viabilita’, alla pesca. Il nuovo Sistema Informativo Territoriale della Provincia di Firenze, il “Sit”, e’ stato presentato di recente in Palazzo Medici Riccardi dagli assessori al Ced, Alessandro Lo Presti, ed alla pianificazione territoriale e difesa del suolo, Tiziano Lepri. Tra i servizi attivi nel Sit quello dedicato alla consultazione del Piano territoriale di coordinamento provinciale, che consente di visualizzare la cartografia del Piano e di consultare la relativa normativa. Nella sezione dedicata alla Viabilita’ e’ disponibile invece la mappa di tutte le strade complete di toponomastica, per consentire all’utente di orientarsi sul territorio provinciale sia all’interno dei centri abitati che sulle strade extraurbane. Altri servizi riguardano la Protezione civile con particolare riferimento all’assetto idrogeologico, altri ancora gli istituti di tutela della fauna ittica presenti sui corsi d’acqua e la localizzazione dei campi adibiti a gare di pesca ad uso delle Associazioni di Pesca Sportiva. Tutti i servizi cartografici sono arricchiti con immagini aeree del territorio provinciale. La cartografia on line consente a cittadini e professionisti di avere accesso ad informazioni sul territorio direttamente da casa o dallo studio, senza la necessita’ di rivolgersi agli uffici provinciali competenti e quindi con un notevole risparmio di tempo. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore