Ps3 pesa negativamente sulla divisione di Sony

AziendeMercati e Finanza

Mentre il Codice da Vinci salva il calo degli utili, le perdite di
PlayStation 3 potrebbero raggiungere i 2 miliardi di dollari a marzo

La PlayStation 3 di Sony sta pesando fortemente, oltre le previsione,sulla divisione giochi del colosso giapponese: le perdite potrebbero raggiungere i 2 miliardi di dollari entro marzo. Nel terzo trimestre Sony ha sofferto la concorrenza alla Ps3 (in ritardo in Europa) e alla PlayStation portatile (Psp), causata dall’agguerrita concorrenza di Nintendo Wii e Xbox 360 di Microsoft.A fare da contraltare al calo degli utili del settore Games, sono stati gli schermi Tv Bravia, le fotocamere Cybershot, il Dvd del Codice da Vinci (e anche la debolezza dello Yen). Ma le forti vendite di Nintendo Wii sono state uno choc per Sony, è inutile sottolinearlo: far macinare profitti alla Ps3 sarà durissima, secondo Nomura Securities . Sony quindi ringrazia la consumer electronic con cui si consola dei problemi con la Ps3. In generale nel terzo trimestre i profitti sono calati del 5,3%, a 1,34 miliardi di dollari (l’utile operativo è a -14,8%), mentre i ricavi di Sony sono saliti del 9,8% a quota 21,9 miliardi di dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore