Psystar perde in tribunale: non è monopolio il Mac di Apple

Autorità e normativeNormativa

La società della Florida non è riuscita a dimostrare che Apple eserciti pratiche anti concorrenziali. Il giudice rifiuta la causa Antitrust contro Apple

Se Psystar contro Apple voleva essere una riedizione, in chiave Antitrust, di Davide contro Golia, si è messa male per la piccola società della Florida. Il giudice rifiuta la causa Antitrust, mossa da Psystar, contro Apple.

Apple batte Psystar uno a zero. Psystar non ha convinto il tribunale del Nord California sull’ipotesi che Apple eserciti pratiche anti concorrenziali: Apple non può essere accusata di esercizio illegale di monopolio.

Anche i dati di mercato dimostrerebbero che Apple non è un monopolio, tanto che deve spendere molto in pubblicità per fare concorrenza agli altri vendor.

A questo punto, le cose potrebbero mettersi male per la stessa Psystar, la quale rischia di essere accusata di violazione del copyright.

A ottobre VNUnet.it riportava che Apple e Psystar avrebbero forse risolto la loro controversia fuori dal tribunale per vie amichevoli. Tuttavia, da allora Psystar ha addirittura alzato il tiro, promettendo un MacBook clonato .

A luglio Apple ha fatto causa a Psystar per violazione del copyright, per porre fine alla saga dei Mac clonati .

OpenMac è un Pc che clona il Mac con siustema operativo Apple e senza autorizzazione di Apple: sarebbe equipaggiato con Intel Core 2 Duo E4500 da 2,2 GHz, grafica Intel GMA 950, hard disk da 250 GB e 2 GB di memoria DDR2-667.

Ai 400 dollari del sistema, l’utente potrebbe aggiungere altri 150 dollari per una una edizione del Mac OS X Leopard non modificata, funzionante grazie a un emulatore Bios EFI V8. A un prezzo inferiore a Mac di Apple.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore