Pubblicità in Rete, Google ha nel mirino le email con Customer Match

MarketingPubblicità
Pubblicità in Rete, Google ha nel mirino le email con Customer Match
6 4 Non ci sono commenti

Google lancia Customer Match. Anche gli inserzionisti potranno caricare l’indirizzo email, per rendere la pubblicità più mirata e tagliata su misura

Google seguirà le orme di Facebook e Twitter, a cui concediamo elenchi di indirizzi di cui siamo in possesso, per scoprire chi fra gli “amici” (o clienti, in ambito business) è anche utente dell’azienda. Ora, anche gli inserzionisti potranno caricare l’indirizzo email, per rendere la pubblicità più mirata e tagliata su misura. Il metodo del Customer Match è stato presentato in un post sul blog di Google.

Pubblicità in Rete, Google ha nel mirino le email con Customer Match
Pubblicità in Rete, Google ha nel mirino le email con Customer Match

La nuova piattaforma consentirà ai clienti di Google di caricare una lista di indirizzi dei propri clienti: marchi, negozi, catene, aziende a cui forniamo il nostro account email, in cambio di una carta fedeltà, di una promozione, di un gadget.

Customer Match intende verificare se quelle email sono associate ad account attivi su Google, e a quel punto scatta l’advertising mirato.

Le aziende potranno realizzare database di targeting pescando nelle abitudini di un cliente: video cercati su YouTube, cronologia di Google Search eccetera. Google consentirà a un rivenditore di inoltrare al servizio Customer Match la nostra email, in modo tale che possa bombardarci con pubblicità mirate e ad hoc, selezionate sulla base del contenuto della nostra Gmail inbox.

La nuova funzionalità sarà resa disponibile agli inserzionisti che usano AdWords, nel giro di poche settimane.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore