Pubblicità in Rete in crescita del 6%

MarketingPubblicità
Pubblicità in Rete in crescita del 6%
1 4 Non ci sono commenti

Secondo Nielsen, l’advertising online registra un incremento del 6%, mentre gli investimenti pubblicitari totali – compresi search e social media – crescono del 3,5%

Mentre i periodici continuano la discesa libera, Internet, quotidiani e Tv mettono a segno buoni risultati nel 2016. Secondo Nielsen, l’advertising online registra un incremento del 6%, mentre gli investimenti pubblicitari totali – compresi search e social media – crescono del 3,5%.

Pubblicità in Rete in crescita del 6%
Pubblicità in Rete in crescita del 6%

Il mercato italiano della pubblicità parte con il piede giusto nel 2016. La Tv segna un progresso del 4,7% nel primo mese dell’anno, i quotidiani registrano un incremento del 2,2%, mentre prosegue il grande freddo dei periodici, in declino del 14,1%. L’advertising online cresce del 6%, mentre la radio scende del 3,4%. In territorio negativo rimangono cinema (-8%) e direct mail (-3,7%). In crescita, invece, l’outdoor (+ 31,5%) e l’out of home (+38,4%); fermo al palo è il transit (-0,1%).

I principali settori che trainano la crescita sono: Tlc (+19,8, circa 5 milioni) e Finanza (+12,1, circa 2 milioni), la Distribuzione (+24,3, pari a 5 milioni) e Media / Editoria (+10%, circa 2,5 milioni), oltre a Toiletries (+15,6%) e Tempo libero (+25,7%). Sono in controtendenza l’Automotive (-8,7%, circa 5 milioni).

I dati positivi della produzione industriale (cresciuta a gennaio del 3,9%) e gli annunci della BCE, con le misure riguardano i bond delle aziende ad alto rating, secondo Nielsen, sono notizie di buon auspicio per i prossimi mesi. “Dopo la buona performance dell’autunno – commenta Alberto Dal Sasso, Advertising Information Service Business Director di Nielsenil mercato italiano dell’advertising parte bene nel 2016. Seppur contenuta, la crescita tiene nel primo mese dell’anno, mostrando segnali di conferma per il primo trimestre, con un trend positivo che va consolidandosi anche sul medio periodo“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore