Pwn2Own, nessun browser può dirsi sicuro

CyberwarSicurezza

Alla competizione degli hacker, tutti i browser sono caduti in pochi secondi

Pwn2Own ha decretato che la sicurezza sui browser è pura utopia. Alla competizione degli hacker, tutti i browser sono caduti come birilli in pochi secondi. Sc rive Gizmodo Italia : “Nell’annuale competizione Pwn2Own, nella quale gli hacker fanno a gara fra loro per crackare software più velocemente possibile, i browser sono stati il menu del primo giorno. Il ricercatore Charlie Miller che si occupa di scurezza ha crackato Safari in 10 secondi, poi ha usato un’esecuzione remota per sopraffare l’aggiornatissimo MacBook. Firefox e Internet Explorer 8 (che qualcuno di voi avrà già scaricato, hanno ceduto in poche ore nelle mani di Nils, un maestro di studenti che hanno hackerato i tre browser. Ognuno di loro ha vinto 5000$ (3800 euro circa). Durante la seconda giornata saranno distribuiti altri premi simili a chi scoprirà nuovi bug in Firefox, Chrome e Safari“.

Leggi Gizmodo: Chrome è l’ultimo browser a cedere nel Pwn2Own

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore