Quad core, Amd scommette su Barcelona

ComponentiWorkspace

L’ecosistema dei produttori software dimostra un elevato supporto della prima
soluzione quad-core x86 nativa

Amd annuncia che i più importanti produttori di sistemi operativi e infrastrutture virtuali x86 hanno manifestato la volontà di supportare il processore quad-core nativo AMD Opteron, identificato dal nome in codice “Barcelona ?. Microsoft, Novell, Red Hat, Sun Microsystems e VMware sono, infatti, impegnate nell’ottimizzazione dei sistemi operativi, delle infrastrutture virtuali, dei middleware e dei tool di supporto di loro produzione, in modo da sfruttare appieno i livelli superiori di efficienza e di prestazioni e i minori consumi di corrente offerti dalla tecnologia quad-core di AMD. Inoltre Amd dà valore ai Partner di Canale con un nuovo prodotto e nuove proposte relative al programma AMD Validated Solutions. Quale testimonianza della propria capacità di offrire valore aggiunto e favorire la differenziazione a vantaggio della capacità competitiva dei solution provider, AMD annuncia di aver introdotto significative novità nel programma AMD Validated Solutions (AVS), quali motherboard per server single-socket in collaborazione con nuovi produttori e un servizio avanzato per lo scambio di motherboard. AMD ha integrato, inoltre, nella propria linea il processore dual-core AMD Athlon 64 X2 6400+ Black Edition, il più potente processore dual-core X2 destinato al canale consumer, che eleva le performance di calcolo a livelli tali da soddisfare le aspettative degli utilizzatori più esigenti. Infine le piattaforme AMD Validated Server ottengono la certificazione Novell SUSE Linux Enterprise Server: In occasione del LinuxWorld di San Francisco, AMD (NYSE: AMD) ha annunciato la disponibilità di piattaforme AMD Validated Server certificate per Novell SUSE Linux Enterprise Server. Ciò rappresenta un’ulteriore conferma dell’impegno di AMD nei confronti del canale e della volontà di porre iproduttori in condizione di differenziare le loro soluzioni per soddisfare al meglio le richieste dei clienti. Con questo annuncio, AMD offre aisolution provider una piattaforma server certificata con il logo Novell ?YES Certified?, perfettamente compatibile con la piattaforma SUSE Linux Enterprise Server e integralmente supportata da AMD e Novell. AMD presenta poi nuovi modelli di acceleratori grafici per workstation ATI FireGL: le schede grafiche ATI FireGL V8650, FireGL V8600, FireGL V7600, FireGL V5600 e FireGL V3600 sono basate sulla GPU (Graphics Processing Unit) ATI di nuova generazione, caratterizzata da un’innovativa architettura shader unificata che comprende fino a 320 singole stream processing unit. Le nuove schede permettono l’accelerazione delle applicazioni professionali basate sulle tecnologie DirectX 10 e OpenGL 2.1, incrementando le performance di oltre il 300% rispetto ai prodotti della generazione precedente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore