Qualcomm rinnova l’alleanza con Samsung nei Soc di nuova generazione

Dispositivi mobiliMobility
Qualcomm rinnova l'alleanza con Samsung nei Soc di nuova generazione
1 0 Non ci sono commenti

Il primo frutto del rinnovo dell’intesa con Samsung è Qualcomm Snapdragon 835, nuovo SoC per dispositivi di fascia premium, al via dalla prima metà del 2017

La collaborazione fra Qualcomm e Samsung festeggia un decennio di successi e si rinnova, i vista della realizzazione di SOC di nuova generazione per alimentare dispositivi mobili sempre più veloci e performanti. Il primo frutto del rinnovo dell’intesa con Samsung è Qualcomm Snapdragon 835, nuovo SoC per dispositivi di fascia premium, al via dalla prima metà del 2017. La nuova versione di Snapdragon consentirà a Qualcomm di sfruttare i 10 nanometri con transistor tridimensionali (FinFET).

Qualcomm rinnova l'alleanza con Samsung nei Soc di nuova generazione
Qualcomm rinnova l’alleanza con Samsung nei Soc di nuova generazione

La tecnologia a 10nm permette di ridimensionare i chip, renderli più efficienti (+27%) e di aumentare il risparmio energetico (-40%). I nuovi smartphone e dispositivi mobili, equipaggiati con Snapdragon 835, potranno avere profili più sottili, vantare funzionalità innovative, contenendo i consumi energetici. Inoltre la tecnologia Quick Charge sarà aggiornata alla versione 4.0, per mettere il turbo alle cariche veloci, accelerate del 20%: la capacità della batteria, aumentata del 50%, promette soli 15 minuti di ricarica.
Sul versante sicurezza, Qualcomm gioca la carta delle taglie: pagherà un massimo di 15.000 dollari a chi individua le vulnerabilità più gravi.

Qualcomm ha acquisito NXP per 47 miliardi di dollari, debiti inclusi. Con questa mossa, NXP permetterà a Qualcomm di diversificare, mentre rallenta il mercato smartphone: infatti, i semiconduttori di NXP sono utilizzati a bordo delle auto. Anche Samsung ha fatto shopping nel mercato delle auto connesse. Il vendor sud-coreano acquisisce Harman International Industries per 8 miliardi di dollari, per puntare sull’elettronica per le auto, un settore in forte ascesa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore