Quale strategia per Amd

Aziende

In attesa della risposta di Amd alla nuova tecnologia Viiv messa a punto dalla rivale Intel, l’azienda si concentra sulle esigenze dei propri partner.

“Le loro priorità sono le nostre priorità”. Così si è espresso recentemente Michael O’Brien, director di Amd worldwide commercial-systems channel program. “Loro” sarebbero i partner di canale, quali system integrator, rivenditori e Var, interpellati da Amd per capire in quale modo offrire loro un supporto adeguato. O’Brien manifesta perplessità circa le esigenze dei partner. Il mercato della casa digitale, afferma, non è in cima alla lista delle loro priorità. L’interesse dei partner, sostiene, è maggiormente orientato verso la vendita delle tecnologie che abbinino il mercato digital home con il proprio core business commerciale. Lo scorso ottobre Amd ha annunciato per prima una nuova iniziativa dedicata al canale, denominata Commercial Channel Access Program, che fornisce a tutti i partner, locali, nazionali o globali, un ampio supporto attraverso il proprio Access Portal. Il programma è stato salutato positivamente dal canale: Amd ha accolto più di 20 system integrator, Var e distributori, tra cui Avnet Computing Components, Cdw, Ciber It operations, Eds, Ingram Micro e Tech Data.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore