Quanto costa stampare? Un mistero per le Pmi

Workspace

Le piccole medie aziende non sanno quanto spendono in stampa. Eppure
potrebbero ridurre questi costi in maniera significativa. E’ quanto emerge da
una recente ricerca condotta da Dell.

Secondo una ricerca commissionata di recente dalla divisione Imaging di Dell Emea (Europa, Medio Oriente e Africa), oltre tre quarti delle piccole medie aziende in Gran Bretagna, Francia e Germania non sono a conoscenza dei costi correnti di stampa al proprio interno. Meno del 10% degli intervistati, responsabili per la stampa nella loro azienda, conosce con precisione il costo della gestione delle proprie stampanti. Solo il 42% è consapevole del numero esatto di stampanti utilizzate in azienda. Dall’indagine emerge inoltre che la stampa in rete non è prerogativa delle imprese di grandi dimensioni, ma viene usata largamente anche dalle realtà più piccole. La stampa monocromatica e laser a colori in rete viene utilizzata rispettivamente nell’82% e nel 69% dei casi, rispetto al 50% delle stampanti personali inkjet e laser. Una scelta che influisce positivamente sui costi. Ridurre il numero delle stampanti, e dei servizi ad esse associate significa tagliare i costi e ridurre il consumo energetico rispetto all’uso di stampanti personali. Il 90% degli intervistati non ha fissato alcuna restrizione all’uso della stampa, il 22% controlla invece l’utilizzo delle stampanti da parte dei dipendenti, così come l’uso eccessivo di posta elettronica e Internet che spesso si traduce in picchi di stampa, vale a dire un costo per l’azienda.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore