Quanto incasserà Murdoch da Microsoft per rafforzare Bing contro Google?

Aziende

Niente cifre. Nulla per ora trapela dalle trattive tra Rupert Murdoch e Microsoft Bing. Ma l’addio a Google e Google News avrà un costo

Come anticipato da ITespresso e poi confermato dal Financial Times , il re dei media Rupert Murdoch offrirà l’esclusiva dei propri contenuti a Microsoft Bing e all’aggregatore di news di Redmond, alternativo all’odiato Google News, accusato di “drenare” advertising alla stampa in crisi.

Ma l’addio a Google avrà un costo: la de-indicizzazione da Google, per ridare fiato a un’industria editoriale in grande affanno, porterà via un quarto del traffico Web all’impero di Murdoch online (Wall Street Journal, New York Post, 20th Century Fox, Fox News e il portale video Hulu). A guadagnarci sarà, in termini di market share e quindi di advertising online, il rivale Microsoft Bing.

Oggi Bing cresce , ma a spese dell’alleato Yahoo! e non del concorrente Google. Secondo comScore, Bing sfiora il 10%, guadagnando lo 0.5% rispetto a settembre e salendo al 9.9% a ottobre. Anche Google è cresciuto di mezzo punto percentuale e domina dall’alto 65.4%, mentre Yahoo! ha perso quasi un punto scivolando alla soglia del 18%.

La dimunizione del traffico significa minor introiti pubblicitari.Quanto allora Microsoft è disposta a sborsare per compensare tali perdite (almeno iniziali)?

Nel primo trimestre i servizi online, a cui Bing fa capo (Online Services Division), hanno segnato un’emorragia di 480 milioni di perdite. Microsoft però potrebbe chiudere un occhio, pur di sottrarre Rupert Murdoch a Google e Google News.

Microsoft sta cercando di convincere anche altri grandi editori online per persuaderli a rimuovere i loro siti da Google.

Leggi: Google News e Books: Google apre agli editori

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore