Quantum pensa alle grandi imprese per DXi7500

CloudServer

DXi7500 è il nuovo sistema di backup a dischi con funzionalità di de-duplicazione e replicazione dei dati

Tra i punti di forza del sistema la scalabilità e una certa flessibilità nella configurazione, che lo rende adatto a data center anche di grandi dimensioni. Un rapporto prodotto da Enterprise Strategy Group (ESG) lo scorso gennaio ha evidenziato come le criticità relative alla protezione dei dati riguardano soprattutto la riduzione dei tempi per il backup e il ripristino dei dati, una diminuzione dei costi per lo storage e la gestione/localizzazione dei dati nei processi di archiviazione.

Quantum DXi7500 si pone come soluzione anche per queste problematiche, come sostiene Heidi Biggar, analista di ESG: “Non tutti i dati sono uguali e pertanto richiedono operazioni di backup, retention e de-duplicazione differenti. il DXi7500 di Quantum offre alle organizzazioni la flessibilità di adattare la procedura di de-duplicazione alle diverse richieste aziendali e permette agli utenti di applicare la de-duplicazione su tutto il loro ambiente di lavoro (sedi remote comprese) prima che venga trasmesso qualsiasi dato di backup sulla WAN“.

Nello specifico, Quantum DXi7500 presenta una capacità scalabile da 18 a 180 TB (240 TB di capacità grezza) e velocità che può raggiungere i 4 TB/ora compressi. Il sistema può essere riconosciuto dal software di backup come punto di montaggio NAS (CIFS/NFS), VTL con connettività Fibre Channel a 4 Gbit. La procedura di creazione e gestione dei nastri è certificata da Symantec NetBackup 6.5 Direct to Tape.

Completano la nuova soluzione di Quantum DXi7500 i servizi di consulenza Game Plan che permettono ai clienti di avere tutte le informazioni necessarie per creare un ambiente di storage sicuro, affidabile ed efficiente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore