Quasi la metà degli studenti Usa preferisce i computer Apple

Workspace

Così risulta da un’indagine di Morgan Stanley svolta tra gli studenti dei college americani

GLI STUDENTI americani preferiscono Apple. Così risulta da un’indagine di Morgan Stanley svolta tra gli studenti dei college americani, che hanno rivelato di voler acquistare il loro prossimo computer con il marchio della mela.

L’indagine, svolta di recente e citata dall’analista Katy Huberty, rivela che circa il 40 per cento degli studenti dei college per il loro prossimo acquisto sceglieranno un computer Apple, ben al di sopra del 15 per cento che l’azienda detiene al momento come quota di mercato tra gli studenti.

Secondo Apple Insider , che riferisce i risultati dell’indagine, si tratta di un ottimo auspicio per l’azienda di Cupertino, che si preparerebbe a guadagni succulenti nel periodo del rientro a scuola a settembre, quando i genitori degli studenti saranno pronti a spendere somme considerevoli per dotare i loro rampolli di un computer.

Huberty prevede, nel lungo periodo, un f enomeno di crescita di Apple grazie all’ingresso nel mercato del lavoro di quelli che attualmente sono studenti e avranno quindi un ruolo trainante come consumatori adulti.

Del resto per Apple, che detiene solo il 3 per cento di market share a livello mondiale, continua la Huberty, ogni punto percentuale di incremento significa guadagnare miliardi di dollari: circa 6 miliardi di ricavi annuali e il guadagno di un dollaro per azione che va agli investitori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore