Quasi quattromila tagli per Toshiba

Aziende

Il colosso giapponese registra ingenti perdite, per circa 2,7 miliardi di euro, e licenzia gli interinali

Raffica di licenziamenti per i colossi dell’eletrronica nipponici. Sony Ericsson annuncia tagli del 20% (circa 2mila posti) della forza lavoro. Toshiba prevede 3900 tagli, dopo aver registrato perdite per 350 miliardi di Yen ovvero circa 2,7 miliardi di euro. Lo riportano il New York Timese il Wall Street Journal.

A perdere il posto saranno i lavoratori interinali presso la sede giapponese di Toshiba. Tutti i colossi nipponici sono vittime delle Yen troppo forte e del calo della domanda.

Toshiba ha però affermato che i business delle Tv e della divisione memorie stanno andando meglio del previsto.

A febbraio Toshiba ha acquistato gli Hdd di Fujitsu.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore