Quell’aria di attesa intorno a Windows 7

Sistemi OperativiWorkspace

Metà degli utenti consumer sta alla finestra: prima di passare a Windows 7, vuole “aspettare e vedere”. Intanto è polemica sul boot: Iolo Technologies accusa Seven di essere più lento nel boot di Vista

L’attendismo circonda il lancio consumer di Windows 7 , al debutto sul mercato il prossimo 22 ottobre.

Metà degli utenti consumer vuole “aspettare e vedere” prima di migrare a Windows 7. Lo riporta un’indagine di Retrovo, riportata da InformationWeek . Il 47% attende le prime recensioni. Il 12% afferma che alla fine effettuerà l’upgrade, mentre il 38% no. Il 3% è già migrato.

Anche secondo il Ceo di Microsoft, Steve Ballmer, l’effetto Windows 7 sarà lieve all’inizio (“Ci sarà un aumento dei pc, ma probabilmente non sarà enorme”). Da una ricerca di ScriptLogic (datata luglio) sei aziende su 10 potrebbero saltare Windows 7 (almeno per ora). La recession e pesa su tutto l’IT.

Intanto è polemica sul boot:Iolo Technologies accusa Seven di essere più lento nel boot di Vista. Il boot diWindows 7 impiega un minuto e 34 secondi, contro il minuto e 6 secondi di Windows Vista. Lo riporta Cnet .

Dì la tua nel Blog Vista dall’Alto: Windows 7 aiuterà l’IT? Sì, no, forse…

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore